decreto COVID-19

Codice della crisi d’impresa: prorogati i termini per gli obblighi di segnalazione

news

Il d.l. n. 9/2020, recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, ha disposto, all’articolo 11, la proroga dell’entrata in vigore degli “obblighi di segnalazione” che, inizialmente prevista al 15 agosto 2020, è stata spostata al 15 febbraio 2021.

Slittano quindi di 6 mesi sia gli obblighi di segnalazione per gli organi di controllo interni delle società (segnalazione interna ex art. 14, comma 2) sia quelli “esterni” a carico dell’Agenzia delle Entrate, degli istituti di riscossione e dell’INPS (ex art. 15).


Vai al d.l. n. 9/2020

Potrebbero interessarti anche: